domenica 9 agosto 2015

LA NUOVA AMMINISTRAZIONE DEL COMUNE DI MILAZZO SI AVVALE DELLA LEGGE "SALVA COMUNI" (N.64 DEL6/6/2013 DI CONVERSIONE DEL D.L. 8/4/2013 N. 35) E PAGA TUTTI I CREDITORI PER INTERO.


A seguito della sentenza dell’11/05/2015 del T.A.R. di Catania che annulla il dissesto finanziario del Comune di Milazzo la nuova Amministrazione Comunale intende avvalersi della legge “Salva Comuni” e pagare tutti i debiti nella probabile misura del 100% e non più del 60 o del 40 per cento.

Ciò sarà possibile, in base all’apposito fondo nazionale rifinanziato per l’anno 2015, in quanto il Comune potrà accedere ad un mutuo trentennale di circa trenta milioni di euro al previsto tasso dell’1%.

Da notizie di stampa corre voce che la minoranza consiliare abbia intenzione di riproporre il dissesto finanziario del Comune.

Penso che sia il momento di riconciliazione delle parti e di convergenza di proposte e di determinazioni di tutti volte a sollievo di Milazzo che ha bisogno di tante infrastrutture, di ristrutturazioni varie e di investimenti per renderla competitiva con altri Comuni a vocazione turistica e commerciale.