martedì 16 agosto 2016

LE NUOVE DISPOSIZIONI IN MATERIA DI DONAZIONE E DISTRIBUZIONE DI PRODOTTI ALIMENTARI E FARMACEUTICI AI BISOGNOSI.

Con l'approvazione della legge proposta dalla deputata Maria Chiara Gadda verrà scoraggiato lo spreco di risorse alimentari delle aziende ed  incentivata la donazione alle organizzazioni di carità  che assistono le famiglie povere.
In precedenza l'Italia non aveva una regolamentazione precisa nella lotta agli sprechi.
Le catene di distribuzione prima potevano donare cibo in eccedenza fino ad un valore di 5 mila euro.
Chi oggi intende donare cibo in eccedenza agli enti non-profit può farlo liberamente fino ad un valore di 15 mila euro.
Infine viene chiarito che la dicitura sui prodotti:" da consumarsi preferibilmente entro la data" non coincide con la scadenza. Superato da poco il termine minimo indicato, il prodotto si può ancora consumare con l'avvertenza che sia ben conservato.  

A SENIGALLIA SI TERRA' DALL'8 AL 10 SETTEMBRE IL SEMINARIO NAZIONALE DI STUDI DEL MOVIMENTO CRISTIANO LAVORATORI

Senigallia 2016 - Seminario Nazionale di Studi e Formazione
 PDF Stampa E-mail
700394c6458EDNmainProgramma_Senigallia_2016_Pagina_1“Un Movimento in cammino. Trasmettere la speranza, confortare con la presenza, sostenere con l’aiuto concreto”.
E’ il titolo del Seminario Nazionale di Studi, organizzato da MCL a Senigallia l’ 8 - 9 - 10 settembre 2016.
Partecipano, tra gli altri,: Carlo COSTALLI, Presidente Nazionale MCL, Ernesto LETTIERI Assistente Ecclesiastico Nazionale MCL, Filippo SANTORO Arcivescovo di Taranto e Presidente della Commissione CEI per i problemi sociali, Michele TIRABOSCHI, Ordinario di Diritto del Lavoro, Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, Annamaria FURLAN Segretario Generale CISL.
Inoltre come è consueto ci sarà un appuntamento pomeridiano dedicato a noi Giovani del Movimento giovedì 8 e che avrà come tema dell’incontro: “I giovani speranza del Movimento e futuro di un popolo”.

sabato 13 agosto 2016

"ALLA LUCE DEL SOLE" IL PROGETTO PRESENTATO DAL PRESIDENTE NAZIONALE DEL MOVIMENTO CRISTIANO LAVORATORI, CARLO COSTALLI CONTRO LA CULTURA DEL CAPORALATO CHE TANTI DANNI PRODUCE SPECIALMENTE NELLE REGIONI DEL SUD.

https://youtu.be/doPBDSx3REI

L'ARCIDIOCESI DI MESSINA-LIPARI-SANTA LUCIA DEL MELA ATTENDE LA NOMINA DEL NUOVO PASTORE.

DA MOLTO TEMPO LA CHIESA MESSINESE E' PRIVA DELL'ARCIVESCOVO.
CI AUGURIAMO CHE AL PIU' PRESTO IL VATICANO NOMINI IL NUOVO TITOLARE DELL'ARCHIDIOCESI PERCHE' SOLO COSI' POTRANNO ESSERE ESERCITATI I PIENI POTERI ED ESSERE GUIDA SICURA ED ESALTANTE DEL PROPRIO GREGGE.

L'ARCIDIOCESI DI MESSINA-LIPARI-SANTA LUCIA DEL MELA ATTENDE LA NOMINA DEL NUOVO PASTORE.

DA MOLTO TEMPO LA CHIESA MESSINESE E' PRIVA DEL TITOLARE DELL'ARCIDIOCESI.
SPERIAMO CHE IL VATICANO NOMINI AL PIU' PRESTO IL NUOVO ARCIVESCOVO.
SOLO COSI' POTRANNO ESSERE ESERCITATI I PIENI POTERI E SI PUO' ESSERE GUIDA SICURA  ED ESALTANTE DEL PROPRIO GREGGE.  

LA DR.SSA FRANCESCA FERRANDINO NUOVO PREFETTO DI MESSINA

Francesca Ferrandino è il nuovo prefetto di Messina

Giorno 10 agosto il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dell’Interno Angelino Alfano, ha approvato il trasferimento di Francesca Ferrandino, da Bergamo nella nostra città, che torna in Sicilia dopo l’esperienza ad Agrigento. L’ex prefetto di Messina Stefano Trotta lasciò l’incarico nel marzo scorso per andare in pensione anticipata. In questi lunghi mesi a far funzionare la macchina amministrativa fu il prefetto facente funzioni Maria Antonietta Cerniglia.
Francesca Ferradino è nata a Napoli il 21 novembre 1962, coniugata con un figlio, è in possesso del diploma di laurea in Giurisprudenza. Entrata nella carriera prefettizia nell’aprile del 1989, è stata destinata alla Prefettura di Milano, dove, addetta all’Ufficio di Gabinetto, ha disimpegnato le funzioni connesse al “Comitato metropolitano” e quelle di responsabile dell’Ufficio Affari Comunali e Provinciali. Dal febbraio 1993 ha lavorato presso la Prefettura di Savona, dove ha svolto le funzioni di dirigente dell’Ufficio Depenalizzazione. Dal maggio 1994 è stata destinata alla Prefettura di Genova ed ha diretto, in qualità di responsabile, l’Ufficio Affari concernenti le Autonomie Locali, nonché l’Ufficio Sfratti.Di nuovo a Milano dal 1996 oltre le funzioni di responsabile dell’Ufficio Sfratti e dell’Ufficio Affari concernenti le Autonomie Locali, ha svolto l’incarico di Vice Dirigente dell’Ufficio provinciale di Protezione Civile. Dal 1998 oltre ai compiti prima citati, ha svolto anche le funzioni connesse all’Ufficio Ordine e Sicurezza Pubblica. Sempre a Milano ha partecipato all’attuazione del progetto KIWI, finanziato dalla Comunità europea, in partenariato con la facoltà di Ingegneria di quella città. E’ stata promossa alla qualifica di Viceprefetto con decorrenza 1 gennaio 2002. Dal 13 settembre 2004 al 20 gennaio 2008 ha svolto le funzioni di Capo di Gabinetto presso la Prefettura-U.T.G. di Livorno. Dal 21 gennaio 2008 ha svolto le funzioni di Vice Prefetto Vicario presso la Prefettura di Palermo, occupandosi, in qualità di soggetto attuatore, dell’espletamento delle attività connesse alla gestione dello stato di emergenza per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani nel territorio della provincia di Palermo decretato con D.P.C.M. del 16 gennaio 2009. Il 22 luglio 2010 è stata nominata Prefetto. Dal 30 agosto 2010  Prefetto di Agrigento.  Il 21 novembre 2013 è stata nominata Prefetto di Bergamo.

NELL'ATRIO DEL CARMINE DI MILAZZO IL CONCERTO FILARMONICO DI TIRANA EFFETTUATO IL 09/08/2016

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=1211677932225997&set=a.1163687307025060.1073741833.100001514043743&type=3

IL LIBRO DI POESIE DAL 1965 AL 2015 "0LTRE IL LABIRINTO" DI MELO FRENI PRESENTATO NELL'ATRIO DEL CONVENTO DI SAN PAPINO IERI 12/8/2016

Il prof. Filippo Russo commenta il libro di poesie" oltre il labirinto" di melo freni nell'atrio del convento di san Papino.