mercoledì 6 febbraio 2019

La Lute ricorda Giorgio la Pira (il Sindaco Santo)




Proseguono con successo alla Lute, (Libera Università della Terza Età di Milazzo), le conferenze del "venerdi della Lute"
Avviati nel 2012, gli incontri culturali si arricchiscono ogni anno di nuovi e interessanti temi ,riscuotendo sempre un notevole successo
L'edizione 2019 si è aperta ricordando  alcuni “Grandi siciliani del nostro tempo”.della politica
A tracciare il profilo di Giorgio La Pira. Sindaco Santo, é stato il prof. Nino Giordano
Sullo sfondo di alcune immagini del film "La Cittá posta sul monte", il cui testo é stato scritto dallo stesso prof. Nino Giordano., il prof. Nino Giordano ha evidenziato  come  insegnamenti di  Giorgio La Pira ha lasciato in eredità al mondo intero ripercorrendo alcuni tratti salienti della sua figura, contestualizzandola al periodo storico in cui visse e ricordando alcune frasi del professore come quella in cui non si definiva "profeta" ma come un uomo che osservava con molta attenzione ciò che stava accadendo nel mondo, anticipando così quelli che sarebbero stati gli esiti delle scelte di determinati leader mondiali.

martedì 5 febbraio 2019

Il Gruppo Donne Mcl Milazzo lancia la campagna Vaccinazione contro il Papillomavirus umano


Papillomavirus: sì alla vaccinazione, anche se si effettua a 20 anniNotizie e foto 
fonti Web
Vaccinazione contro il Papillomavirus umano
Il Gruppo Donne Mcl Milazzo lancia attraverso web e fb la "Campagna Vaccinazione contro il Papillomavirus umano" 
Inoltre, le promotrici intendono  presto estendere la  campagna di vaccinazione contro l'HPV è indirizzata agli adolescenti di entrambi i sessi, preferibilmente intorno agli 11 e i 12 anni di età in collaborazione con le istituzioni scolastiche della nostra città con l'aiuto di medici specialisti

Spettacolo Multicolore del vulcanico showman siciliano Nuccio Scibilia. Entusiasmo alle stelle alla XIII edizione del pranzo della solidarietà


martedì 8 gennaio 2019




Pregiato dall’internazionale annata artistica ben conclusasi a fine anno col fastoso veglione di Vibo Valentia in Calabria, il noto showman siciliano Nuccio Scibilia dopo aver raccolto larghi consensi oltre che in Italia anche all’esterno (Germania e Belgio) ha felicemente dato il via al suo nuovo show 2019 proprio da Milazzo. 
Estremamente incandescente il clima creato dalla scaletta che al noto showman Scibilia ha visto incastonarsi i suoi gioielli preziosi Rosalba e Nuccio nella prima parte con a seguire Marzia Mazzeo, Mary Lanza, Carmen Spartà, Vincenzo Catalano e Gianni Parisi.
E quale migliore occasione – afferma lo stesso Scibilia – quella di poter affiancare con la nostra macchina della musica Osa Production il Movimento cristiano lavoratori promotore del tradizionale pranzo della solidarietà che rinnovandosi annualmente nella ricorrenza dell’Epifania è giunto alla 13° edizione svoltasi nel celebre palazzo D’Amico.”

Quel cimitero chiamato Mediterraneo. Nota congiunta di Fortunato Romano, Presidente MCL Sicilia e di Paolo Ragusa Presidente ALS MCL Sicilia.

Quel cimitero chiamato Mediterraneo. Nota congiunta di Fortunato Romano, Presidente MCL Sicilia e di Paolo Ragusa Presidente ALS MCL Sicilia.22 Gennaio 2019

A nulla serve il dibattito infuocato sull’accoglienza, le foto dei bambini annegati sembrano smuovere solo le coscienze del popolo virtuale e non della vita reale. A nulla hanno portato le ricette che si sono susseguite in questi anni, “aiutiamoli a casa loro”, “difendiamo i nostri confini”, slogan privi di esito alcuno; oggi l’unica realtà con cui confrontarsi sono i morti che popolano quel cimitero chiamato Mediterraneo. Immobile in questo quadro l’Europa che non ha il coraggio di assumere una propria iniziativa, forte e unitaria. Sempre più ingessata da egoismi e sentimenti sovranisti, sembra aver dimenticato le radici e i principi del popolarismo, per cedere il passo a un pericoloso populismo radicato sulla paura dell’altro piuttosto che sull’accoglienza del fratello