lunedì 16 gennaio 2017

Turismo a Messina e Provincia



Turismo a Messina e Provincia 


Questo è il tema dell'incontro in programma il 24 gennaio 2017 con inizio alle ore 10,30 presso il Dipartimento di Economia dell'Università di Messina, Aula Magna 2, con il Prof. Nicola Boccella, focalizzando la nostra riflessione sulla figura professionale del Comunicatore Museale che potrà operare nei borghi e nelle diverse piccole realtà musale dei Centri Minori (o piccoli Comuni).Se
In vista, inoltre, un incontro regionale con il Ministro Franceschini organizzato dall'Assessore regionale al turismo.
 

Intanto la 
REGIONE SICILIA 
PIANO REGIONALE DI PROPAGANDA TURISTICA 2017 pagina 8 ha avviato la 
VALORIZZAZIONE DEI CENTRI MINORI:
IL mercato estero ricerca sempre più frequentemente la possibilità di soggiornare per turismo o per residenza in contesti urbani di pregio e a contatto con le gente del luogo. Questa tipologia di ricettività favorisce la riqualificazione di centri storici e borghi di grande fascino,arginandoil fenomeno dello spopolamento dei piccoli comuni. Il turista può godere di una esperienza immersa nella tradizione e nella cultura popolare siciliana,diventando parte della comunità ospitante con le sue tradizioni,ritmi di vita,sapori e suggestioni. Lo strumento legislativo dell'Albergo Diffuso punta a favorire tale strategia riscuotendo già un altissimo gradimento come dimostrano le esperienze già avviate in Sicilia :Nebrodi Albergo diffuso,Scicli (Ragusa),Borgo Santa Caterina a Castiglione di Sicilia (Catania),paese Albergo di Mistretta (Messina)e Piazza Armerina (Enna).In parallelo all'albergo Diffuso,il territorio offre anche un'altra opportunità di alloggio in lunghi incantevoli e ricchi di storia.In questo ambito si proseguirà alla valorizzazione dei piccoli comuni dell'entroterra come Gangi,Montalbano Elicona e Sambuca di Sicilia già eletti Borghi più belli D'italia.